ISU Communication 2076 | ISU Ice Dance Requirements for Technical Rules season 2017/18

La comunicazione n.2076 dell’ISU, “Ice Dance. Requirements for Technical Reuls season 201/18” ha resto note le richieste per le competizioni di Ice Dance della prossima stagione. Redatto annualmente dalla 'Ice Dance Technical Committee', uno degli organi costituenti la federazione internazionale di pattinaggio, questo documento ha il diretto scopo di definire gli elementi obbligatori (o vietati) per la stagione di riferimento.
Pur essendo il documento inerente all’Ice Dance in ogni livello di gara, in questa sede ci concentreremo solo sugli articoli relativi alle specifiche per le competizioni di livello senior e junior, ovvero gli argomenti che trovano spazio di commento all’interno di questo spazio virtuale.

A sinistra lo schema d'esecuzione di una Rhumba. A destra lo schema di esecuzione di un Cha Cha Congelado

REQUISITI PER LA SHORT DANCE
Poiché nella Short Dance (SD) sono confluiti i caratteri obbligatori un tempo appartenuti alle soppresse Original Dance e Compulsory Dance, questo primo segmento della competizione di danza sul ghiaccio è caratterizzato da un regolamento rigido che concede poco alla libertà creativa degli atleti nelle scelte coreografiche, chiedendo di fatto di rispettare le richieste relativa al Pattern della "Compulsory Dance" unendole alle richieste di rhythm con le libertà coreografiche su elementi specificamente richiesti della "Original Dance".
 * Pattern Dance Element: Per quanto riguarda lo schema di movimento che i pattinatori dovranno eseguire durante lo SD, è stata selezionata la Rhumba per i Senior e il Cha Cha Congelado per gli junior. (Nella figura sovrastante potete vedere i due diversi Pattern dance element in dettaglio.) Saranno dunque ritmi caldi ad accompagnarci nell'anno che, grazie alla presenza dell'Olimpiade Invernale, assume un valore importante per la carriera di tutti gli atleti.
* Rhytms: Per l’anno olimpico l’Ice Dance Technical Committee ha scelto come rhythms, ovvero lo schema di danza che dovrà essere eseguito dai pattinatori sulla pista durante tutti gli elementi ad esclusione del Required Pattern Dance element, i balli della scuola latino-americana. Spetterà dunque alle singole coppie scegliere quale delle differenti interpretazioni (Cha Cha, Rhumba, Samba, Mambo, Merengue, Salsa, Bachata, etc…) portare all’attenzione del pubblico e del pannello giudicante, pur nel rispetto dei tempi di battuta musicali richiesti (172-180 battute al minuto per la Rhumba e 112-120 battute al minuto per il Cha Cha Congelado) ed evitando di ripresentare il pattern obbligatorio così da dimostrare versatilità. 
* Alterations * Sulla base di quanto previsto dalla regola n.709 del regolamento, inoltre, l’Ice Dance Technical Committee ha deciso di esercitare il proprio diritto di emendazione, ovvero di apportare delle variazioni al regolamento normalmente vigente valevoli per la stagione e solo per l'esecuzione delle Short Dance. Nello specifico le variazioni di cui sotto.
1) Riguardo la regola che vuole l’esecuzione del pattern stesso procedere in una costante e generale direzione vietando l'attraversamento della mezzeria (asse della lunghezza centrale della pista) ad eccezione della zona terminale (occupante uno spazio di 20 metri dalla balaustra), NON costituirà più violazione l'attraversamento stesso della mezzeria nelle seguenti situazioni: a) durante l'esecuzione della Not Touching Midline, della Diagonal o della Circular Step Sequence; b) in ingresso o all’uscita dalla Not Touching Sequence; c) in ingresso nel Pattern Dance Element; d) durante l'esecuzione di una Not Touching Step Sequence in senso orario;
2) una volta che il programma avrà avuto inizio, non sarà permesso agli atleti di restare per più di dieci secondi in un singolo punto della pista;
3) saranno permessi due momenti di pausa, della durata non superiore di cinque secondi ciascuno, o un singolo momento, purché non ecceda i dieci secondi. Durante questo stop la coppia potrà decidere se eseguire un momento della coreografia caratterizzato da lenti movimenti, sia esso in una situazione di contatto o meno, oppure assumere una posa.
* Required Elements * Come ad ogni stagione l’Ice Dance Technical Committe ha inoltre dado precise indicazioni su quali elementi dovranno costituire elemento d’esecuzione obbligatorio nella Short Dance per i pattinatori e rappresenteranno la vera sostanza della prova:
1) Pattern Dance Elements: Sarà costituita per i Senior dai passi #1-16 e #1-4 appartenenti alla sezione 1 del pattern della Rumba, dove il primo passo dovrà essere eseguito alla sinistra dei giudici. Per gli Junior invece saranno i passi #1-17 appartenenti alla sezione 1 e i passi #18-38 della sezione 2 del Cha Cha Congelado, ciascuno di questi gruppi dovrà essere eseguito conseguentemente (quindi senza anteporre i passi della seconda sezione alla prima) con il primo passo in posizione opposta ai giudici.
- 1 Short Lift
- 1 Set of Sequential Twizzels
- Step Sequence I.
Per la sola categoria Senior è richiesto una Pattern Dance Type Step Sequence in Hold (Style B* come coefficiente di difficoltà). L’apertura sarà a scelta tra le seguenti opzioni: a) usare uno degli stop permessi, dopo il quale la coppia esegue il primo passo eseguendo in un Foxtrot Hold; b) eseguire una pattinata all’interno di una battuta della musica dopo l’ultimo passo richiesto dal PDE (Step #4). Il primo passo indicherà il punto di partenza del Pattern Dance Type Step Sequence e dovrà essere eseguito in un Foxtrot Hold.
La chiusura, invece, dovrà avvenire attraverso una di queste tre possibilità: a) eseguendo uno degli stop permessi; b) con un movimento che non ecceda oltre la misura di una battuta della musica; c) l’esecuzione di una Choreographic Spinning che non sarà considerata come uno stop a meno che non diventi una posa. In ogni caso la PSt non potrà essere eseguita all’inizio del programma, dovrà durate per il tempo della musica e, in eccezione al regolamento, la Hand-in-Hand Hold con le braccia tese non potrà essere effettuata, costringendo i partener a rimanere in contatto ravvicinato per tutto il tempo.
- Step Sequence II. Prevista per entrambe le categorie di nostro interesse, richiede per questa stagione l'esecuzione di una Not Touching Step Sequence (Style B) che potrà concretizzarsi a scelta tra una Straight Line Step Sequence (composta da Midline+Diagonal) o una Curved Step Sequence (composta da Circular+Serpentine)


REQUISITI PER LA FREE DANCE
Il secondo dei due segmenti di gata della competizione si caratterizza, fin dal nome stesso, per essere 'free'. Viene lasciata piena libertà alle coppie di scegliere il rhytm, il tema del programma e la musica. In uno schema dove la creatività viene incoraggiata vengono inseriti obbligatoriamente e allo stesso tempo limitati solo alcuni elementi obbligatori allo scopo di offrire ai giudici (e al pubblico) una base da cui far partire il necessario confronto per la costruzione di una classifica. Nello specifico questi limiti sono relativi a:
1. Dance Lifts (per i Senior 1 Short Lift e 1 Combination Lift oppure 3 differenti tipi di Short Lift, mentre per gli Junior è 1 Combination Lift oppure 2 differenti tipi di Short Lifts)
2. elementi coreografici, che saranno solamente 2 differenti da scegliere tra: a) Choreographic Dance Lift, b) Choreographic Spinning Movement, c) Choreographic Twizzling Movement
3. Synchronized Twizzles (solo uno)
4. Dance Spin (solo uno).
Vengono inoltre fornite le tracce su cui costruire le Step Sequences, dove per i Senior abbiamo 1 Straight Line Step Sequence (composta da Midline+Diagonal) e 1 Curved Step Sequence (composta da Circular+Serpentine) e per gli junior 1 Step Sequences in Hold (Style A) e 1 Straight Line Step Sequence (Midline o Diagonal) o una Curved Step Sequence (Circular o Serpentine).

Per un profano tutte queste regole possono apparire complicato all'apparenza, dato l'inanellarsi dei singoli elementi costituenti i 'passi' di questa disciplina, ma programmi del genere non saranno impossibili da realizzare. Queste scelte, Rhumba e Cha Cha Congelado, come alcune delle specifiche elencate nel regolamento non rappresentano una novità e la stagione di pattinaggio 2011-2012 ne è un esempio! A chi volesse dunque farsi un'idea di cosa l'aspetta consiglio la visione delle Short Dance eseguite dagli atleti andati a podio durante il mondiale senior: Virtue/Moir (CAN), Davis/White (USA), Péchalat/Bourzat (FRA) e come bonus i nostri Cappellini/Lanotte!

Commenti

Post popolari in questo blog

ISU European Figure Skating Championships | Short Program, Ladies

ISU World Figure Skating Championships | Short Program, Ladies