Qualification System for the XXIII Olympic Winter Games | PyeongChang 2018

Dal 8 al 25 febbraio 2018, si svolgeranno a PyeongChang (Corea del Sud) i XXIII giochi olimpici invernali. Il pattinaggio artistico di figura sarà presente con cinque discipline: il Single Skating, composto dalle gare del maschile e del femminile, il Pairs Skating, l’Ice Dance e il Team Event.
In questa sede cercheremo, avvalendoci del regolamento redatto dell’ISU e dal comitato olimpico, di illustrare le modalità d’accesso per gli atleti e le nazioni al più irradiato evento internazionale ma solo per quanto concerne le prime quattro competizioni. Il regolamento concernente il Team Event, gara aggiunta per la prima volta all’Olimpiade di Sochi 2014, sarà trattato in un futuro intervento (qui) così da rendere più semplice la comprensione delle sue meccaniche anche ad uno spettatore casuale.

Come una nazione si qualifica alle categorie di competizione dell’Olimpiade.
Il totale dei posti disponibili per gli atleti per competere a questi giochi olimpici è stato fissato in 148, ripartiti tra le diverse discipline secondo lo schema qui sotto presentato.

Di fatto, i posti vengono assegnati secondo quella che chiameremo la "regola del 13". Per ogni categoria, avranno diritto a 3 posti le nazioni che avranno un atleta in una delle prima due posizioni della classifica, o se la somma delle posizioni raggiunte da due degli atleti partecipanti per la nazione inferiore o uguale a 13.
Avranno diritto invece a 2 posti le nazioni che avranno un atleta nelle posizioni tra la terza e la decima, o per cui la somma delle posizioni raggiunte dai propri atleti e compresa tra 14 e 18.
Tutti gli altri paesi partecipanti, che non avranno soddisfatto i requisiti di cui sopra, otterranno un posto a testa, fino al raggiungimento delle quote di partecipazione decise dall'isu, a scalare rispetto alla propria posizione in classifica (più alta e la posizione dei propri atleti più possibilità c'é di aver diritto ad un posto).

118 di questi posti - divisi tra Ladies/Men Single Skating (24 per ciascuno), Pair Skating (32 per 16 coppie) e Ice Dance (38 per 19 coppie) - saranno assegnati sulla base dei risultati dei mondiali di pattinaggio di figura 2017 che si svolgeranno ad aprile ad Helsinki (Finlandia). Sulla base della classifica finale delle diverse discipline, si potrà stabilire quali nazioni si sono qualificate ed indicare con quanti atleti (per un minimo di uno per un massimo di tre) potranno partecipare per ciascuna disciplina, tramite l’applicazione della formula il cui schema è riportato qui sotto.


I 30 posti restanti restanti saranno assegnati nel corso del 2017 CS Nebelhorn Trophy da disputarsi ad Oberstdorf (Germania) a settembre. In quest’occasione, però, le nazioni concorrenti potranno guadagnare un solo posto per ciascuna delle categorie di gara.
Nota. La Corea del Sud, in ragione del suo ruolo di paese ospitate della competizione olimpica, potrà presentare in ciascuna delle quattro discipline un (1) atleta/coppia nel caso in cui non riuscisse ad aggiudicarsi posti secondo il processo di qualificazione precedentemente presentato. Questi pattinatori scenderebbero con il numero 31 negli eventi Men/Ladies, 21 nel Pairs Skating e con il 25 nell’Ice Dance aggiungendosi de facto alle entries regolari. Questi atleti, comunque, dovranno sottostare ai requisiti di eleggibilità stabiliti dal regoll’ISU (si legga più avanti all’interno di questo post).

EDIT: grazie alla classifica dell’edizione 2017 dei mondiali di pattinaggio di figura è stato possibile eseguire il calcolo che ha portato all’assegnazione dei 118 posti nel modo seguente:
Category: Men
* Tre posti: Giappone (Yuzuru Hanyu, 1 + Shoma Uno, 2), USA (Nathan Chen, 6 + Jason Brown, 7)
* Due posti: Cina (Boyang Jin, 3), Israel (Alexei Bychenko, 10), Canada (Patrick Chan, 5 + Kevin Reynolds, 9), Russia (Mikhail Kolyada, 9 + Maxim Kovtun, 11), Spagna (Javier Fernandez, 4 + Javier Raya, 18)
* Un posto: Uzbekistan, Georgia, Lettonia, Australia, Kazakistan, Francia, Repubblica Ceca e Germania
Category: Ladies
* Tre posti: Canada (Kaetlyn Osmond, 2 + Gabrielle Daleman, 3), Russia (Evgenia Medvedeva, 1 + Maria Sotskova, 8), USA (Karen Chen, 4 + Ashley Wagner, 7)
* Due posti: Italia (Carolina Kostner, 7), Kazakistan (Elizabet Tursynbaeva, 9), Corea del Sud (Dabin Choi, 10), Giappone (Mai Mihara, 5 + Wakaba Higuchi, 11)
* Un posto: Cina, Belgio, Slovacchia, Germania, Ungheria, Lettonia, Francia
Category: Pairs
* Tre posti: Cina (Sui/han, 1 + Yu/Zhang, 4), Russia (Tarasova/Morozov, 3 + Stolbova/Klimov, 5) + Canada (Ilyushechkina/Moscovitch, 6 + Duhamel/Radford, 7)
* Due posti: Germania (Saychenko/Massot, 2 + Hase/Seegert, 18), Italia (Marchei/Hotarek, 9 + Della Monica/Guarise, 13) + Francia (James/Cipres, 8 + Esbrat/Novoselov, 18)
* Un posto: USA (Knierim/Knierim, 8 + Esbrat/Novoselov, 18)
Category: Ice Dance
* Tre posti: Canada (Virtue/Moir, 1 + Weaver/Poje, 4) + USA (Shibutani/Shibutani, 3 + Chock/Bates, 7)
* Due posti: Russia (Bobrova/Soloviev, 5 + Stepanova/Bukin, 10), Italia (Cappellini/Lanotte, 6 + Guignard/Fabbri, 11) + Francia (Papadakis/Cizeron, 2 + Lauriault/Le Gac, 18)
* Un posto: Israele, Danimarca, Polonia, Ucraina, Cina, Turchia, Spagna
Saranno dunque assegnati durante il 2017 CS Nebelhorn Trophy i 6 posti per il Ladies, i 6 posti per il Men, i 4 posti per il Pairs e i 5 nell’Ice Dance che completeranno l’elenco delle nazioni qualificatesi per PyeongChang 2018!

Come gli atleti si qualificano alle categorie di competizione dell’Olimpiade.
Il processo di selezione per entrare nel novero dei 148 atleti che si confronteranno in Corea del Sud inizia con il possesso di due requisiti:
- l’aver compiuto i 15 anni prima del 1 luglio 2017;
- aver ottenuto il Minimum Total Elements Score concorrendo all’interno di un campionato ISU (Europei, Four Continents, Mondiali, Mondiali Junior) od in una delle competizioni internazionali riconosciute dall’ente. Il raggiungimento di questo risultato, inoltre, dovrà essere conseguito nella stagione antecedente (2016-2017) oppure in quella in cui si situa l’evento olimpico purché entro il 29 gennaio 2018. Il Minumum Total Elements Score non è ancora noto, sarà annunciato tramite comunicato ufficiale dall’ISU Council all’inizio della stagione di pattinaggio di figura 2017-18.
Da notare che nel caso in cui una nazione si troverà in possesso di un numero maggiore di atleti in grado di soddisfare questi requisiti rispetto ai posti disponibili, spetterà alle singole federazioni decidere quali atleti convocare! Tradizionalmente per orientare questa scelta si ricorrere ai risultati dei campionati nazionali, portando nell’occasione olimpica quegli atleti che sono stati in grado di ottenere le posizioni più alte nella classifica locale.
Nel caso inverso, ovvero quando una nazione si trova nell’impossibilità di utilizzare tutti i posti a disposizione per mancanza di atleti in possesso dei requisiti minimi richiesti, le posizioni ‘vuote’ saranno colmate con una nuova assegnazione da parte dell’ISU a beneficio delle nazioni prive di qualificazione e non ancora rappresentate. Per operare questa scelta sarà presa in esame la classifica della competizione internazionale e di categoria senior indicata dall’ISU come fase aggiuntiva del processo di qualificazione, ovvero il 2017 CS Nebelhorn Trophy [edit del 2 aprile 2017].

Non ci resta dunque che attendere i risultati delle competizioni inserite nel calendario della stagione 2017-2018 per scoprire i nomi dei convocati e vedere quali dei nostri desideri relativi all’Olimpiade si troveranno ad essere realizzati!

NOTA: post aggiornato in data 2 aprile 2017 per inserire i dati relativi all’ISU World Figure Skating Championships disputatosi ad Helsinki (Finlandia).

Commenti

Post popolari in questo blog

ISU Communication 2076 | ISU Ice Dance Requirements for Technical Rules season 2017/18

ISU World Figure Skating Championships | Short Program, Ladies

ISU European Figure Skating Championships | Short Program, Ladies